I ragazzi raccontano la fede. Se non diventerete come bambini non entrerete nel Regno dei Cieli - Diocesi di Brindisi-Ostuni

Il convegno diocesano degli educatori di ACR, si propone ogni anno di osservare una determinata tematica dal punto di vista dei ragazzi. Nell’Anno della Fede si è scelto di dedicare questo spazio di riflessione proprio alla fede dei ragazzi. Una fede che si fa piccola, semplice, comunicata e annunciata ai semplici e dai semplici, quindi annunciata ai ragazzi ma anche annunciata e testimoniata da essi stessi. 

Abbiamo intrapreso un viaggio a partire dalla Scrittura e dal Magistero della Chiesa, per approfondire come la Chiesa pensa e considera il mondo dei piccoli e come essi si inseriscono a pieno titolo nel Popolo di Dio, per arrivare alla fine a chiederci: oggi i ragazzi come raccontano la fede?

Per rispondere a questa domanda abbiamo analizzato le diverse forme di comunicazione attraverso le quali la fede può essere “raccontata” ai e dai ragazzi. La prima parte del convegno è stata affidata ad una riflessione attraverso una relazione di un esperto seguita da dibattito. La seconda parte è stata svolta in forma laboratoriale.

I laboratori sono stati suddivisi secondo tre forme di comunicazione:

-         Verbale

-          non verbale (corpo/viso)

-          virtuale (social network).

 Le prime due riguardano la comunicazione propria dell’uomo, che lo caratterizza e lo contraddistingue; la terza chiama in causa la tecnologia e l’evoluzione dell’uomo, i moderni mezzi di comunicazione, che necessariamente diventano tramite di ogni forma comunicativa, compresa, a volte, anche la voglia di comunicare un’esperienza di vita, esteriore ed interiore.

I tre laboratori sono stati condotti da tre esperti che hanno fatto vivere un’esperienza concreta della specifica forma di comunicazione, per poi giungere a delle proposte di nuovi modi di comunicazione con e per i ragazzi, in virtù di quanto sperimentato.

Contatto email: acr@acbrindisiostuni.it 

Your rating: Nessuno Average: 4.5 (2 votes)

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.