La scuola che verrà. Condizioni e strategie

E' uscito il n. 1/2014 di "Dialoghi", "La scuola al centro". Presentiamo qui in anteprima il contributo di Mario G. Dutto. Un progetto di «buona scuola» richiede «condizioni di esercizio» (es. insegnanti motivati, itinerari di studio diversificati e flessibili, sistema di valutazione temperato e coerente...). Ma occorre altresìconsiderare le «risorse immateriali» (es. atteggiamenti e aspettative del discente, strategie di leadership della scuola, ruolo del dirigente...). Il tutto nell’ottica di una «cultura dell’educazione» chesia in grado di far fronte alle sfide socio-comunicative e tecnologiche. 
No votes yet

Allegati

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.