Responsabilità

Una questione di legami. La vita della delegazione regionale

Alla vigilia dei consigli elettivi che daranno il via alle nuove delegazioni regionali, ecco la testimonianza di Matteo Truffelli che nello scorso triennio ha svolto questo servizio associativo nella sua regione conciliare, l'Emilia Romagna.

Né supplenti, né organizzatori, ma sacerdoti !

Il ruolo dell’assistente di AC:  segno di una  Chiesa che si pone accanto.  Un ruolo delicato  e  fondamentale ancor più in questa fase di rinnovamento delle responsabilità associative a tutti i livelli. “Nella vita dell’AC gli assistenti hanno sempre svolto un ruolo decisivo in ordine alla formazione di coscienze di laici coerenti, forti, capaci di vita cristiana autentica.

La forma è sostanza !

In questi mesi l’Azione Cattolica vive nelle realtà parrocchiali un’esperienza forte di partecipazione e democraticità che si ripete ogni tre anni: l’assemblea parrocchiale,  la  elezione del Consiglio Parrocchiale e del Presidente Parrocchiale. È importante approfondire il senso profondo della struttura democratica dell’Associazione che ha per noi un grande valore formativo.

La novena di Natale

Oramai il Natale è alle porte, con il suo messaggio di tenerezza, lo stesso che papa franceesco non smette di ricordare. Solo l'uomo forte, sicuro perché ha le sue basi sulla roccia solida della fede è capace di aprirsi alla tenerezza di un Dio infinito e onnipotente che si fa bambino, bisognoso di tutto dai suoi genitori terreni.

Ecco qui una proposta per dedicarsi un piccolo spazio di silenzio personale in questi giorni che ci accompagnano al nuovo incontro con Gesù.

La giusta esperienza

Trovi in questo spazio i materiali emersi dal seminario di studi che l'Azione Cattolica dei Ragazzi ha proposto a Mariotto (Bari) los corso 23-24 novembre, proseguendo la riflessione sull'Iniziazione cristiana dei bambini e dei ragazzi. E' stata un'occasione di approfondimento e confronto sulla dimensione esperienziale della catechesi e sulla sua traduzione nei cammini formativi per i più piccoli e nel dibattito della Chiesa, provando a trovare nuove prospettive di impegno.

Essere di Azione cattolica - Intervista a Raffaele Cananzi, già Presidente nazionale

Appartenere all’Azione Cattolica Italiana è essere parte di una lunga e grande storia che si è variamente colorata nel tempo. L’A.C., infatti, con accenti diversi e con varie sfumature nel corso di quasi centocinquanta anni, ha servito con amore e dedizione la Chiesa e l’Italia. Quella dell’A.C. è una storia robusta, concreta, vivamente intessuta con itinerari ecclesiali e civili che ha avuto – e grazie a Dio mantiene – una singolare luce, un arcobaleno che splendente si staglia nel cielo, di santità.

Felici e credenti!

Felici e credenti! Una proposta anche per te! Cultura, laicità, scienza, educazione, famiglia, matrimonio, politica, vita religiosa, economia, servizio, santità, cultura...c'è un luogo in cui tutto questo convive. Fede e vita si cercano continuamente e solo unite trovano la loro vera forma. C'è uun luogo dove tutto questo diventa realtà, dove grazie al cammino di gruppo possiamo crescere insieme, con lo sguardo rivolto al mondo e il cuore a Gesù. Questa è l'Azione cattolica.

FOCUS TEMATICI del Convegno Presidenti e Assistenti di AC: la sintesi.

"Ascoltare la vita raccontare la Parola" L'AC per la missione della Chiesa. Condividiamo la sintesi dei focus tematici del Convegno nazionale dei Presidenti e Assistenti diocesani di AC, sollecitando la possibilità di far circolare questo materiale prezioso nelle diocesi e nelle realtà parrocchiali. E' un'occasione importante di confronto e di formazione!

La scelta religiosa oggi!

«È in momenti di trasformazione profonda che si può gettare più fecondo il seme cristiano. È in un periodo di trasformazione radicale come il nostro che san Benedetto con il suo semplice programma cristiano di preghiera e di lavoro gettò le basi di una nuova civiltà cristiana e divenne padre dell’Occidente». Così scriveva Vittorio Bachelet nel 1964, a Concilio Vaticano II ancora in corso.

#Ci piace - La storia dell'Azione cattolica italiana

La bella vita associativa si costruisce a partire dalla storia dell'Azione cattolica italiana: 145 anni di impegno, di intuizioni profetiche e soprattutto di fede nel Signore e fiducia nella Chiesa. Un'associazione alla continua riscoperta e attuazione del Concilio, che tra gli anni Sessanta e Settanta ha saputo mettere tutto da parte per tornare all'essenziale: l'evangelizzazione in chiave educativa.