spiritualità

E che gioia sia. La novena termina, è Natale.

Con l'ultimo giorno della novena di Natale, la redazione di paroleatre.it invia a tutti gli iscritti e i lettore del portale  della formazione dell'Azione cattolica italiana i migliori auguri.
 

Verso la meta. La novena fino all'antivigilia

Con queste tre riflessioni di don Tony Drazza, assistente del Movimento studenti di Ac, la novena di Natale ci accompagna fino all'antivigilia. L'attesa sta per consumarsi, come una candela accesa il primo dicembre che ha donato luce al nostro cammino fino alle porte della vera luce.

E' il momento di intensificare la nostra preghiera e di lasciare che la gioia, mista allo stupore inizi a rimpire le ore della nostra veglia.

La novena di Natale, il secondo e il terzo giorno

Continua la nostra novena di Natale. Pubblichiamo oggi le riflessioni di don Tony Drazza per il secondo e il terzo giorno (oggi, martedì 17, e domani, mercoeldì 18 dicembre).

Continuiamo il percorso di avvicinamento al Natale addentrandoci sempre più nel mistero della tenerezza.

Pier Giorgio Frassati. La coerenza tra fede e vita.

La storia di un giovane uomo che, attraversando le prove della vita, tiene insieme la sua persona e porta in ogni situazione, in ogni problema, in ogni dimensione dell’esistenza la ricerca della fedeltà aGesù Cristo. C’è il dolore, ma non c’è mai il tentennamento; c’è la tentazione, ma non c’è mai il cedimento, il buttar via qualcosa di sé; e tutto ciò senza sacrificare nulla del proprio essere giovane,ma godendo della vita fino in fondo.

Per un documento assembleare fedele al nuovo impulso apostolico di papa Francesco

La sfida più grande è di vedere come l’associazione, particolarmente identificata per il suo lavoro formativo, possa offrire una nuova qualità formativa per comunicare la fede nella chiesa cambiata di oggi e nel mondo cambiato di oggi. Ritrovare un linguaggio diretto che si costruisce con categorie popolari, con l’ascolto, con il racconto.

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani

Nella settimana di preghiera per l'unità dei cristiani possiamo portare la testimonianza della Beata Gabriella Sagheddu, giovane di AC che ha offerto la sua vità per l'unità.

Dall'Omelia di Giovanni Paolo II il 25 gennaio 1983, in occasione della conclusione della settimana di preghiera per l'unità dei cristiani e della beatificazione di Suor Maria Gabriella Sagheddu:

#collaboratoridellagioia - Viaggiatori viaggianti

Ecco la sintesi del laboratorio sull'accompagnamento spirituale che gli educatori dei gruppi giovani e giovanissimi hanno vissuto al convegno nazionale per educatori "Collaboratori della vosttra gioia" a Roma tra il 14 e il 16 dicembre 2012.

Compito e identità della Chiesa: educare e credere oggi

Non basta dire «Dio», annunciarlo a parole. Anche con i giovani è importante accompagnarli dentro a una comunità dove si diano risposte alle loro solitudini e angosce. E in cui sia possibile raccontarsi, celebrare riti che diano senso alla vita, e avvicinarsi al silenzio. Per non perdere la bussola in questo tempo di grandi smarrimenti.